«I pugliesi pagano la corruzione pubblica»

“Un aggravio di costi” di cui risentono per primi i cittadini: è questo, secondo il procuratore regionale della Corte dei Conti pugliese, Francesco Paolo Romanelli, che il “fenomeno della corruzione”, in particolare negli “appalti” e nei “lavori …

I Commenti sono chiusi