ADHD

mobile-phone-1917737_960_720

Uno studio americano su adolescenti, durato due anni su studenti delle scuole superiori che passano molto tempo sul web, a chattare , ha evidenziato che essi corrono un rischio molto maggiore di sviluppare sintomi del disturbo di deficit di attenzione e iperattività (ADHD). I ragazzi con questo tipo di disturbo hanno difficoltà nell’organizzare e completare i compiti, a restare fermi o rimanere concentrati sulle attività. La mia opinione a riguardo è : fare tutto ma senza esagerare..che ne dici?

I Commenti sono chiusi