Amino sulla Terra

Amino era un abitante del pianeta B22. Come ogni anno arrivate le agognate vacanze, carica la sua astronave e parte per il pianeta famoso per il suo effetto serra, la Terra.
La navicella è piccola e arrivato nell’atmosfera, un vento di grecale lo porta a precipitare su un paese a forma di stivale.
Di arte lui non ne capisce un casotto, su B22 solo rocce e sassi, di odori e sapori invece è molto ghiotto e mangia in quantità industriale quasi fosse un giorno di Natale. La natura gli piace tanto e trascorre ore ad ammirare spiagge e montagne, ma forse rimane un pò perplesso quando gli abitanti lasciano tartarughe e pesci in un mare di plastica ad affogare.
Il piccolo turista s’incuriosisce e a sue spese incontra i personaggi di questo paese. Conosce un uomo convinto che la Terra sia piatta, ad Amino questa idea sembra un pò matta. Lui che per i sette spazi ha volato, di pianeti solo tondi ha trovato, e la Terra non fa eccezione, ma vai a spiegarlo a questo sapientone.
Incontra quello contro la famiglia omosessuale perchè contro natura e diventa tutto un baccanale. Amino resta perplesso, l’amore non è solo questione di sesso. “Sul nostro pianeta siamo tutti emafroditi” risponde al signore, il quale sgrana gli occhi e gli urla “Pussa via peccatore”.
C’è poi quello che parla alla tv dei migranti come fossero dei belzebù, e Amino non capisce quello che succede. Lui che potrebbe essere scambiato per un tulipano, e i propri figli si diffondono tramite il vento, di mille colori che vanno dal rosso all’argento. Quando chiede spiegazioni ad un suo sotenitore viene scambiato per uno iettatore così ricorso e pestato fino ad esser lasciato sul selciato.
Infine incontra la signora che non crede nella scienza e dei vaccini farebbe senza, e Amino l’aggredice urlandole “Demente,senza scienza una persona poco colta come te sarebbe già morta”.
Dopo aver pronunciato quelle parole, ad Amino qualcosa duole. Stanco e deluso lui che della violenza non aveva mai fatto uso, si sente infetto di un virus assai gretto. In questo viaggio ha conosciuto lo iodio che non c’è sul suo pianeta e peggio ancora l’odio.

Amino cupo e triste prende l’astronave e torna lassù, credo che qui non tornerà più

By Kirby

I Commenti sono chiusi