Avetrana. Sabrina Misseri, per i legali va scarcerata’: ‘se quello di Sarah fu delitto d’impeto…’!

misseri-sabrina-11Omicidio di Sarah Scazzi, Sabrina Misseri sia scarcerata: lo chiedono i suoi avvocati, Franco Coppi e Nicola Marseglia, che sostengono che, visto che secondo la condanna si è trattato di un omicidio di impeto, le esigenze cautelari sono cessate, “non si capisce come un delitto di impeto possa essere reiterato”.

Ma il procuratore generale della Corte di Cassazione, da parte sua, domanda che la cugina della sedicenne uccisa ad Avetrana resti in carcere.

Al di là del fatto che noi la riteniamo innocente, dopo quattro anni è eccessivo dire che sussistono ancora le esigenze cautelari.

Per noi i domiciliari sono sufficienti”: hanno detto gli avvocati difensori di Sabrina Misseri al termine dell’udienza in Cassazione sul ricorso contro la custodia cautelare in carcere della giovane condannata in primo grado dalla Corte d’Assise per l’omicidio di Sarah Scazzi.

Si è sempre detto che si è trattato di un omicidio di impeto, anche per questo le esigenze cautelari sono cessate, non si capisce come un delitto di impeto possa essere reiterato”.

Il procuratore generale della Cassazione, invece, ha chiesto che Sabrina Misseri rimanga in carcere.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/sabrina-misseri-scarcerata-legali-se-quello-di-sarah-fu-delitto-dimpeto-1910861/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+blitzquotidiano+%28Blitzquotidiano%29 - via “Sabrina Misseri scarcerata”. Legali: “Se quello di Sarah fu delitto d’impeto..” | Blitz quotidiano)

I Commenti sono chiusi