BI24_FLASH_“Fischietti biellesi”: durante il convivio finale dell’Aia, premiati i “migliori”, Botta, Deak e Cirmaci

Alessandro BOTTA

Alessandro Botta (miglior arbitro regionale della sezione laniera), Attila Deak (miglior arbitro di seconda categoria) e Benjamin Cirmaci (miglior arbitro del settore giovanile e scolastico): sono stati loro, i migliori “fischietti biellesi” della stagione calcistica che si sta concludendo.
I tre sono stati premiati, durante il tradizionale convivio organizzato dall’Aia provinciale, a fine annata, presso l’Hotel Europa di Viverone: oltre al terzetto, note di merito per Matteo Tombrizi, Enrico Garella e Federico Canuto, che hanno raggiunto il prestigioso traguardo dei 25 anni nell’associazione ed il premio alla memoria per Piero Castello, forse il momento più emozionante della serata.
“Non posso che ringraziare tutti gli associati – ha spiegato il presidente dell’Aia biellese Giovanni Gabbi – che hanno permesso la buona riuscita di questa stagione sportiva. Faccio i miei complimenti ai tre giovani ragazzi premiati che si dedicano con tanta passione all’attività arbitrale. Mi auguro che anche la prossima stagione possa
essere positiva sotto tutti i punti di vista”.

I Commenti sono chiusi