BI24_FLASH_BIELLA E LA NUOVA PERIFERIA/1. Il maxi progetto di riqualifica, finisce 30° in Italia, terzo in Piemonte

biella-cavicchioli-new-biella24

Il progetto presentato dalla Città di Biella al Governo, per la riqualifica delle periferie, ha ottenuto il 30° posto assoluto in Italia ed è giunto terzo, in Piemonte, dopo quelli di Torino e Asti: una posizione, che secondo l’Amministrazione comunale dovrebbe permettere di ottenere in tempi relativamente brevi, i quattro milioni di euro necessari, per intervenire sul Villaggio Lamarmora e sulle altre “appendici” del capoluogo.
«Come garantito a ottobre dall’allora premier Renzi e come confermato nell’articolo 141 della legge finanziaria approvata a dicembre – spiega il sindaco Marco Cavicchioli – ci saranno risorse a disposizione per tutti i progetti presentati. La nostra posizione elevata in classifica ci mette nelle condizioni di essere nel secondo round dei finanziamenti statali».
«La posizione in classifica – gli fa eco l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone – ci soddisfa ed è la conferma del buon lavoro svolto dagli uffici comunali, che hanno tradotto in un progetto valido e apprezzato le indicazioni dell’amministrazione. Riqualificare le periferie urbane legandole meglio al centro era parte del nostro programma. Ora stiamo cominciando a metterlo in pratica».

I Commenti sono chiusi