BI24_FLASH_Il fatto. L’anima più pura del Piemonte, ha sfilato per Torino, contro la distruzione delle gallerie di Pietro Micca

torino-protesta-galleria-micca-biella24

Qualcuno ha provato a farla sembrare una simpatica rimpatriata in costume, ma non è andata affatto così: ieri, l’anima più pura del Piemonte, i circoli storici e le associazioni culturali, hanno sfilato per la città, in costume, per chiedere ancora una volta all’Amministrazione Fassino, di desistere dalla vergognosa decisione, di cancellare le “sacre” gallerie dell’antica cittadella, per costruire un parcheggio interrato per automobili.
E nessuno, aveva voglia di ridere… Il cantiere, aperto ormai da mesi, ha già infatti abbattuto una parte, di quei cunicoli in cui, nella notte tra il 29 ed il 30 agosto del 1706, il nostro Pietro Micca si fece esplodere, impedendo così all’esercito franco-spagnolo di conquistare il Piemonte e di cambiare, di fatto, la storia dell’Italia, come la conosciamo oggi.

I Commenti sono chiusi