BI24_FLASH_SCIOPERO: il 4 novembre, i dipendenti di Asl e Ospedale, incroceranno di nuovo le braccia

biella-ospedale-parcheggi-pieni-biella24-006

_Riceviamo e pubblichiamo:
Si informa che la Regione Piemonte ha trasmesso circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica – prot. n. DFP 54920 P-4.17.1.12.10 del 21.10.2016 – ad oggetto “Sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata del 4 novembre 2016.” con la quale viene data informazione che: 1.La Confederazione Unitaria di Base, in sigla CUB, e l’Unione Sindacale Italiana AIT, in sigla USI-AIT con sede in Modena, Via del Tirassegno n. 7, con nota del 19 settembre 2016 hanno comunicato la proclamazione dello sciopero generale nazionale di tutte le categorie pubbliche e private (per i turnisti compreso il primo turno montante) per l’intera giornata del 4 novembre 2016.
Le motivazioni alla base dello sciopero sono le seguenti:
_la guerra che sta coinvolgendo l’Europa, il Medio Oriente ed i Paesi dell’Africa, contro le fabbriche di morte, le spese militari e la guerra interna contro i ceti popolari;
_la messa in sicurezza del territorio, la bonifica dei siti inquinati;
_la sicurezza nei posti di lavoro;
_l’accordo sulla rappresentanza del 10.01.2014 tra Confindustria, CGIL, CISL, UIL;
_la politica economica e sociale del governo Renzi e dell’Unione Europea, contro il Jobs Act e l’abolizione dell’art. 18. Contro le false cooperative e quelle utilizzate per ridurre i diritti e la retribuzione dei lavoratori;
_il blocco dei contratti pubblici e privati.
Si rende noto, pertanto, che in tale giornata potrebbero non essere garantite, presso l’Asl di Biella, le prestazioni che non rivestono carattere di urgenza.

I Commenti sono chiusi