Biella: lettere e fotografie, pioggia di premi, per la creatività e il talento dei ragazzi delle scuole biellesi

premiazione buste d'artista

Tempo di premiazioni, per alcuni concorsi che hanno visto i giovani delle scuole, come protagonisti. il contest fotografico “Biella, città (in)visibile”, per esempio, è stato vinto dall’immagine “Il sapere dei sassi”, realizzata dai ragazzi della 2^ E dell’istituto comprensivo San Francesco d’Assisi, che hanno conquistato un buono acquisto per materiale didattico, del valore di 250 euro. L’atto finale del concorso, si è tenuto nella Ludoteca di via Dorzano.
La 1^ H dell’istituto comprensivo Biella 3 e la 4^ C della scuola primaria di Candelo, hanno invece primeggiato, nel concorso “Lettere d’artista”. Chiamati a realizzare una busta da lettera decorata, secondo il metodo della “mail art” degli anni Sessanta, per poi spedirla al Museo del Territorio, i ragazzi non hanno dato limiti alla propria creatività: per le elementari, hanno vinto Rachele Balocco e Letizia Maggia, della classe 3^ della scuola Losana; al secondo e terzo posto, due studenti della 4^ C di Candelo, Vanessa Canneddu e Alessio Zanetti. Per le medie, primo posto a Giulia Francesca Ravinetto della 1^ H dell’istituto comprensivo Biella 3, terzo per la sua compagna di classe Smaranda Lungu e secondo, per Carol Marchese, della 3^ A dell’istituto comprensivo di Pray. I lavori vincitori, sono stati premiati con opere degli artisti biellesi, Mariella Perino ed Ezio Caligaris.

I Commenti sono chiusi