Senza categoria

Elezioni a rischio condizionamento mafioso

“Siamo nel pieno della competizione elettorale, dire questo non appaia irrituale, è cogente: nel mom

Gig2018

Anche io festeggio la #Gig, Giornata Internazionale della Guida Turistica!
Domenica 25 febbraio con la collega e conterranea Sara De Matteis offriremo un itinerario culturale gratuito nella nostra Nola, muovendoci dal Parco della Preistoria di Croce del Papa all’anfiteatro, spostandoci nel centro storico di Nola e al Museo Storico-Archeologico di Nola fino a salire sulla collina del convento di Santa Croce.
Un tour da noi ideato e realizzato in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana, con il coordinamento di ANGT e Associazione Guide Turistiche della Campania e con il patrocinio della Regione Campania.
Solo su prenotazione.

“Sul Confine”, il week end longobardo dell’area nolana

Pago del Vallo di Lauro (AV) – Sulla scia dell’entusiasmo generato dall’imponente mostra “Longobardi, un popolo che cambia la storia”, da Pavia approdata al MANN di Napoli lo scorso dicembre, si rinsalda l’impegno delle associazioni nolane da sempre sostenitrici di questo spaccato della storia campana che proprio nel territorio di Nola ha lasciato numerose e significative tracce.

“Sul confine, tra ducato bizantino e principato longobardo” si intitola la proposta del Laboratorio di Ricerche Medievali Émile Bertaux, il Circolo Duns Scoto e Nuvla onlus, un itinerario tematico che sabato 17 marzo dal Complesso Basilicale di Cimitile si muoverà fino a Pago del Vallo di Lauro (Pernosano), dove si custodisce nascosta la bella Chiesa di Santa Maria voluta dal Principe Landolfo di Capua, fino a inerpicarsi, domenica 18 marzo, sulle colline di Avella e di Roccarainola, nei rispettivi castelli sorti a guardia del territorio. L’evento, coordinato da Unit – Ufficio Nolano di Informazione Turistica, sarà preceduto da un momento di approfondimento aperto a tutti e in programma venerdì 23 febbraio alle ore 18 presso il Palazzo Baronale di Avella.

L’incontro prevede gli interventi dei promotori del Cluster Area Nolana del Progetto Longobard Ways Across Europe, ovvero della Rete Internazionale degli Itinerari Longobardi, affiancata dai Gruppi Archeologici d’Italia: Giuseppe Mollo del Laboratorio di Ricerche Medievali Emile Bertaux, Domenico Capolongo del Circolo Duns Scoto, Pietro Luciano del Gruppo Archeologico Abellano e Carmen Loiola consigliere delegato ai beni culturali per il Comune di Avella. La manifestazione gode del patrocinio morale dei Comuni di Avella, Cimitile, Pago del Vallo di Lauro e Roccarainola, i cui primi cittadini prenderanno parte alla tavola del giorno 23 febbraio.

MALTEMPO: RIUNIONE OPERATIVA IN REGIONE CHE STANZIA 550 MILA EURO

Una riunione operativa tra Regione, Prefetture, Protezione civile regionale e Province, per fare il punto sulla gestione di eventuali emergenze che dovessero verificarsi in Abruzzo a causa dell’ondata di maltempo prevista da domenica e lunedì. Nel corso dell’incontro l’attenzione si è concentrata soprattutto sulla viabilità. Le amministrazioni provinciali hanno sottolineato come i rispettivi piani neve (che la Regione ha cofinanziato con 550mila euro) siano stati predisposti per tempo: i mezzi di proprietà sono già stati dislocati nei punti nevralgici del territorio e sono state firmate le convenzioni con una serie di ditte private pronte a intervenire in caso di necessità. Le scorte di sale sono state posizionate nei consueti punti di stoccaggio e sono stati stipulati accordi di collaborazione tra Province e diversi Comuni per la gestione di alcuni tratti stradali strategici che vanno mantenuti liberi per assicurare la circolazione viaria in sicurezza. Appena saranno disponibili previsioni meteorologiche più puntuali – quindi tra venerdì e sabato – le prefetture provvederanno anche a riunire i rispettivi Cov (i comitati per la viabilità) per concordare il coordinamento dell’attività delle forze di polizia e valutare provvedimenti congiunti sul traffico, senza escludere il divieto di transito sulle reti stradali e autostradali dei mezzi pesanti con portata superiore a 7 tonnellate e mezzo. Nel frattempo le stesse prefetture, insieme alla Regione, si occuperanno di informare Anas, Terna, Enel e operatori telefonici su eventuali criticità, così da scongiurare disagi all’utenza.

MALTEMPO: RIUNIONE OPERATIVA IN REGIONE CHE STANZIA 550 MILA EURO

Una riunione operativa tra Regione, Prefetture, Protezione civile regionale e Province, per fare il punto sulla gestione di eventuali emergenze che dovessero verificarsi in Abruzzo a causa dell’ondata di maltempo prevista da domenica e lunedì. Nel corso dell’incontro l’attenzione si è concentrata soprattutto sulla viabilità. Le amministrazioni provinciali hanno sottolineato come i rispettivi piani neve (che la Regione ha cofinanziato con 550mila euro) siano stati predisposti per tempo: i mezzi di proprietà sono già stati dislocati nei punti nevralgici del territorio e sono state firmate le convenzioni con una serie di ditte private pronte a intervenire in caso di necessità. Le scorte di sale sono state posizionate nei consueti punti di stoccaggio e sono stati stipulati accordi di collaborazione tra Province e diversi Comuni per la gestione di alcuni tratti stradali strategici che vanno mantenuti liberi per assicurare la circolazione viaria in sicurezza. Appena saranno disponibili previsioni meteorologiche più puntuali – quindi tra venerdì e sabato – le prefetture provvederanno anche a riunire i rispettivi Cov (i comitati per la viabilità) per concordare il coordinamento dell’attività delle forze di polizia e valutare provvedimenti congiunti sul traffico, senza escludere il divieto di transito sulle reti stradali e autostradali dei mezzi pesanti con portata superiore a 7 tonnellate e mezzo. Nel frattempo le stesse prefetture, insieme alla Regione, si occuperanno di informare Anas, Terna, Enel e operatori telefonici su eventuali criticità, così da scongiurare disagi all’utenza.