Crisi assillante sempre più? E su Facebook nasce gruppo ‘per non pagare più certi balzelli’

guerriera-arrmata-1basta-15x11-non-pago-page-1“Basta io non pago più” è un gruppo Facebook nato per far capire al popolo italiano che non dobbiamo stare sempre e solo zitti…

E’ un nostro diritto vivere in maniera decorosa e non sopravvivere.

Tutto questo perchè stiamo sempre zitti… ci aumentano le tasse e paghiamo, si fanno le leggi per i loro comodi e ce le facciamo andare bene: “facciamo” comunità invece.

Salve a tutti! Ho avuto un idea… mi sono informata con un avvocato… l’unico problema per realizzarla è che servono quante più persone possibili… l’avvocato ha parlato di almeno 10.000…

Lo so: sono tantissime… ma non voglio scoraggiarmi per creare questo precedente che cambierà una parte di storia per l’Italia… e che probabilmente eviterà altri suicidi e povertà causa INPS-EQUITALIA.

L’idea è questa: per tutte le persone che hanno anni arretrati di INPS finiti ora mai nelle mani di Equitalia… perché dobbiamo pagare l’Inps?

Non si sa nemmeno se andremo mai in pensione… e per quello che mi riguarda… categoria artigiani… sono 900 euro ogni 3 mesi per percepire tra 40 anni se tutto va bene 500 euro al mese (così mi si levano dal cavolo facile perché morirò di fame) quando potrei con la stessa cifra o visto il periodo con importo inferiore stipulare una pensione privata?

Così vorrei provare ad andare in causa con l’Inps per annullare il debito rinunciando ai miei anni di contributi.

In fondo sono i miei soldi e la mia pensione, perché non pootrei essere libera di rinunciarci?

Il vero problema qual’è?

Che da quando esiste l’Inps tutti i soldi dei vecchi contribuenti e quindi persone in pensione oggi… se li sono già mangiati e per pagare le persone in pensione hanno bisogno di nuovo soldi… che in parte danno ai pensionati e in parte se li mangiano…

Allora pensavo: se tutti rinunciassero (ovviamente quanti versano da poco o hanno diversi anni arretrati) a questi anni di contributi e ognuno scegliesse la formula migliore per la propria pensione, non sarebbe una favola?

Immaginate se come me altre 10000 persone facessero questa manovra: l’Inps si ritroverebbe a sborsare dalle tasche dello stato i soldi dei pensionati… e noi comuni mortali ci troveremmo a pagare meno per un’assicurazione… per chi ha busta paga all’incirca il doppio dello stipendio… per quanto vengono tassate con l’Inps le buste paga!

Quei soldi, appunto quasi uno stipendio, potrebbero essere comunque investiti per una pensione privata… ma entrerebbero nelle nostre tasche soldi in più… forse l’economia si riprenderebbe un po’, non credete?

E vi pare poco non avere più il pensiero assillante di Equitalia?

Vi chiedo in oltre di divulgare questa mia idea prima che venga cancellata e poi credo che solo essendo uniti possiamo cambiare le cose… e questo in Italia non accade quasi mai…

Di solito infatti noi italiani paghiamo, punto e basta.

Forse, però, è arrivato il momento di ricominciare a vivere dignitosamente e smettere di regalare soldi ad un governo che ci sta uccidendo mentre loro fanno la vita bella con i nostri soldi!

Per la pagina Facebook dedicata cliccare su una delle foto

(Vanessa Marcellino – via106  Facebook Messaggi)

I Commenti sono chiusi