CRISI IN COMUNE A TERAMO/ MILTON DI SABATINO LASCIA LA LISTA DEL SINDACO PER ADERIRE A FUTURO IN

Il Presidente del consiglio comunale di Teramo Milton Di Sabatino lascia la lista civica del Sindaco, “Insieme Per Te” con la quale era stato eletto tre anni fa per aderire, ma non tanto a sorpresa, in quella di Futuro In, del resto si sa Di Sabatino è un gattiano doc da sempre e siccome anche lui è rimasto deluso dalle scelte in Te.Am decise dal Sindaco (anche lui aveva da sistemare qualcuno) ha deciso di lasciare la lista e lo ha fatto telefonando a Domenico Narcisi e dicendogli senza mezzi termini, che i suoi duemila voti sicuri saranno traghettati alle prossime elezioni a casa di Paolo Gatti. Sì perchè Milton Di Sabatino non molla ed ha intenzione di ricandidarsi al Comune di Teramo se si tornerà a voto il prossimo anno come vuole il suo “padrino”.

I dettagli saranno comunque illustrati sempre domani nel consiglio comunale dedicato alle interrogazioni che si aprirà nella sala dell’Ipogeo in piazza Garibaldi a partire dalle ore 16. La domanda che circola in queste ore è però questa: «Dopo tale annuncio, Milton Di Sabatino, avrà anche il coraggio di rinunciare ai lauti compensi del posto che sta ricoprendo da tre anni quale presidente del consiglio comunale non condiviso da tutta la maggioranza?». Secondo i consiglieri no, perchè anche lui ama tanto la poltrona che gli fu confezionata magistralmente e con non poche contestazioni nel secondo mandato del Sindaco Brucchi.  E su questo argomento sono previsti interessanti interventi in aula.

Sempre domani il Sindaco comunicherà se si dimetterà o andrà avanti come gli è stato chiesto di fare anche dai due dissidenti: Caccioni e Falasca.

I Commenti sono chiusi