ELEZIONI/ CANZIO PASSA A “NOI CON SALVINI” E PREPARA UNA LISTA PER IL COMUNE DI TERAMO

L’ex assessore comunale Roberto Canzio aderisce a “Noi con Salvini e diventa coordinatore di Teramo.

Come mai questa scelta abbiamo chiesto noi di certastampa.it a Canzio?. «Si, conferma Canzio sono il nuovo coordinatore di Teramo. Era forse molto piu’ strano che stavo con la lista civica, qui c’è un progetto, parliamo di politica e non di poltronificio – dice Canzio –  Ieri sono stato a Montesilvano e c’erano 500 persone e tanti amministratori abruzzesi. A chiedermi di aderire al movimento, il coordinatore regionale Bellachioma e il Sindaco Quaresimale che mi hanno avvicinato proponendomi questo ruolo che mi ha entusiasmato. Dovrò organizzare il partito a Teramo e per me questo è un onore in  un territorio dove chiunque oggi si alza la mattina si propone a Sindaco. Penso che qualcuno avrà delle sorprese con questo partito che avrà un bel risultato sicuramente a livello nazionale e che si pone come qualcosa di diverso all’interno del centrodestra. Mi auspico che si capisca che si puo’ fare con noi politica senza mettersi per forza contro qualcuno».

Canzio annuncia almeno una lista per le prossime elezioni al Comune di Teramo.

Ampliamento della base delle adesioni sul territorio e una politica sempre più vicina ai bisogni dei cittadini, dei lavoratori, delle persone in difficoltà. Il movimento Lega – Salvini Premier alla sua prima assemblea programmatica regionale in Abruzzo, si propone come forza di governo responsabile, capace di portare il “sistema Paese” fuori da quella crisi che la sinistra, nel corso degli anni, ha reso sempre più profonda.

Occupazione, sicurezza, pensioni e diritti i punti essenziali di un programma che vuole restituire l’Italia agli italiani, valorizzando i territori e le loro economie, creando opportunità professionali e servizi efficienti per i cittadini, per convincere i giovani a restare nel loro Paese.

Per quanto riguarda le candidature, il senatore Raffaele Volpi, vice presidente nazionale del movimento, ha sottolineato che: “il tavolo nazionale ha definito le quote e la discussione è ora spostata a livello regionale. Si sta cercando di collaborare lealmente con gli alleati per individuare gli spazi. Siamo un partito nazionale con una logica importante, non siamo marginali. I sondaggi dicono che siamo forti ovunque e anche nelle nuove regioni come l’Abruzzo dove rappresentiamo la seconda forza della coalizione”.

La sala stracolma e i numeri delle nuove adesioni confermano il trend di crescita e la capacità del movimento di strutturarsi rapidamente sul territorio, per rispondere alla crescente domanda di attenzione che arriva dai cittadini stanchi di un governo di centro sinistra sempre più distante dai problemi reali.

“Posso annunciare l’ingresso nel movimento di nuove personalità in tutta la regione – ha dichiarato il coordinatore Abruzzo di Lega – Salvini Premier Giuseppe Bellachioma – in particolare del commercialista Gianmarco Berardi che è stato nominato responsabile del dipartimento economia e fisco, dell’avvocato Assirto Giacchetti che assume la responsabilità del dipartimento giustizia e di Gabriele Colasante al dipartimento agricoltura”.

Hanno aderito inoltre Giuseppe Ventura, coordinatore Popoli, Gianni Toma, coordinatore Loreto Aprutino, Alessandro Manzoli, coordinatore di Bugnara, Edoardo Colella, coordinatore di Pratola Peligna, Camillo Sulpizio, coordinatore Pescara, Roberto Canzio, coordinatore Teramo.

I Commenti sono chiusi