Gli ingenui sono ingenui perche’ non sanno…

querelali
 
esistono purtroppo ancora tante persone che credono nelle istituzioni senza rendersi conto che, tutti i vertici delle istituzioni sono nelle mani di persone che fanno parte di chi ci fa’ le leggi nonostante l’opinione pubblica non voglia.
Come esempi sotto agli occhi di tutti cito la privatizzazione dell’ acqua e i vaccini.
 
Tanta gente, tempo addietro si e’ mossa, hanno denunciato, la Lorenzin per procurato allarme (1) ingiustificato ma consistente per le case farmaceutiche che hanno aumentato la quantita’ di porcheria chimica che altro non e’ dei vaccini, visto anche gli esiti ignorati dai media nazionali, delle analisi eseguiti e di cio’ che hanno riportato.
 
Qualche anno fa, oltre 30mila denunce furono presentate in varie procure contro i politici,(2) da Monti a Napolitano per istigazione al suicidio per il comportamento fiscale dittatoriale delle manovre di uno dei governi che ricordo, abusivo,beh, non e ‘ successo nulla, tutto e’ finito in un cassetto e da li’, non esce piu’…se non per decorrenza dei termini.
Sono tanti gli esposti e le denunce ma tutto si ferma.
 
Quando, prima del 1992, un eroe come Falcone (3) pronuncia la frase ”Non temo la mafia quanto il consiglio superiore della magistratura”, ha messo in avvertimento quella massa di persone che si facevano domande su cio’ che stava accadendo, vedi stragi e ha anticipato i tempi di quello che ora e’…
le istituzioni, ai vertici sono tutte vincolate da mafia o massoneria e dalla ragnatela non ne esci, l’unica maniera di riuscirci e’ smettere di partecipare e di assecondarli organizzandosi tra vicini di casa,a poco a poco, pacificamente con l’informazione bocca a bocca, piu’ siamo e prima facciamo.
 
Un ultima cosa, ho letto di genitori che si sono organizzati per schivare l’obbligo vaccinale e hanno ”creato” scuole e asili.
E’ importante sapere che in Italia e’ obbligatoria l’istruzione e non la scuola pubblica.
Che sia chiaro, gli esempi letti da me sono solo due a cui aggungo la chiusura dell asilo di Stupinigi per mancanza di cavie e per la conoscenza e la determinazione dei genitori che si sono realmente informati sui vaccini…ma questo e’ quello che si dovrebbe fare in questi casi, organizzarsi, a poco fino ad arrivare al potere di non pagare piu’ tasse a questa gente ma tenere i soldi in circoscrizioni e usarli per andare avanti, mantenendo i pensionati, curandosi per curarsi e non per ammalarsi di piu’,riprovare ad aggiustare il cibo, l’ acqua..
ce ne sono di cose da fare…se ci svegliamo tutti…

I Commenti sono chiusi