Il M5S sulla linea tranviaria Milano-Seregno: le bugie di Bresso a chi giovano?

Il vecchio trenino sulla linea Milano-Seregno.

  BRESSOIl M5S di Bresso invia il seguente comunicato:

Il MIT (Ministero Infrastrutture e Trasporti) ha confermato per altri 2 anni il finanziamento (60% dell’importo totale) per la Metrotranvia Milano Seregno. Ai primi di Luglio 2017 Città Metropolitana ha chiesto a tutti gli enti interessati (comuni) di
“certificare” che le somme di competenza fossero a disposizione nei bilanci 2017-18 -19 e di rispondere entro fine Luglio 2017.
Bresso con lettera del 20 Luglio, “certifica” che con la delibera di Consiglio Comunale n° 13 del Febbraio 2017 i soldi relativi alla quota 2017 (985.000 euro) sono stati iscritti a bilancio e quindi disponibili.

L’amministrazione comunale di Bresso NON COMUNICA a Città Metropolitana che con delibera di Consiglio Comunale n° 30 del Giugno la somma stanziata per la Metrotranvia dell’ anno 2017 viene destinata ad altre opere (marciapiedi, capannoni, ecc.). Bresso è l’unico ente (fra gli 11 interessati e coofinanziatori dell’opera) a non aver versato ancora un’euro a fronte dei 35 milioni di euro già spesi, per verifiche, espropri e risoluzione delle interferenze….Il Sindaco da sempre si vanta di essere il primo paladino a difesa della Metrotranvia e poi destina ad altro i soldi per la Metrotranvia, forse ha cambiato idea e anche lui come noi giudica quest’opera come assurda, vecchia e costosa?

Il Sindaco sa che con questo suo cambio di rotta indebiterà ulteriormente le casse comunali che sono al collasso? Ma soprattutto la sua amministrazione che dialoga con gli altri enti per conto dei Cittadini di Bresso, non racconta la verità e “certifica” notizie parziali?

M5S Bresso

I Commenti sono chiusi