IL PD: «GENTILONI A CAMPLI, UN EVENTO STRAORDINARIO»

La visita del Presidente del Consiglio dei Ministri a Campli ha rappresentato un evento straordinario e storico per la comunità camplese.  Non si ricorda la visita di un Capo del Governo a Campli per l’inaugurazione di un’opera infrastrutturale: che a farlo sia stato il più autorevole esponente del Partito Democratico alla guida del Governo non può che renderci orgogliosi. Vanno ringraziati tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato: a partire dal Governo che tramite il Ministero dello Sviluppo economico ha messo i fondi, alla Regione Abruzzo che ha programmato il progetto “Banda larga”, per finire gli uffici comunali che hanno dato seguito alla convenzione con la società Open Fiber che realizza l’intervento. Campli è stata scelta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri perchè qui si realizza un progetto di rilevanza nazionale che trova compimento attraverso la pianificazione della giunta regionale di centro-sinistra. Il Premier Gentiloni ci ha tenuto a presenziare perchè il cantiere di Campli rappresenta una precisa scelta del governo e perchè qui si realizza un opera di modernizzazione del Paese. La sua presenza in uno dei comuni del cratere non è solo simbolica ma vuol mandare un segnale a questi territori che il Premier ha assicurato non verranno lasciati soli . La banda larga è quindi una scommessa vinta e rappresenta per i territori interni come Campli (definiti a “fallimento di mercato”) la prima e definitiva operazione per eliminare il digital divide in Abruzzo. Le nuove “autostrade” camplesi non saranno visibili come quelle di catrame e non saranno attraversate da autovetture, ma promettono di connettere Campli, i suoi cittadini e le sue imprese , con il resto del mondo ad alta velocità.

I Consiglieri comunali del PD di Campli

Marino Fiorà

Emanuela Tritella

I Commenti sono chiusi