Il Presepe Vivente ai Tamburi. Con balconi e portoni illuminati?

Il quartiere Tamburi si caratterizza, ancora una volta, per lacaparbietà a non mollare ad un destino segnato e riaccende la speranza sul suo futuro con la seconda edizione del Presepe Vivente che si svolgerà l’11 Dicembre dalle ore 17 . Il presepe ha la singolarità di essere itinerante, avrà inizio con la prima tappa da Piazza Gesù Divin Lavoratori per poi proseguire lungo tutto il quartiere sino ad arrivare alla scuola elementare Vico.
E proprio partendo dalle parole di Don Pino Puglisi “ Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto” che ispirarono Francesca Cirillo e Tommaso Gaudioso, studenti del Liceo Aristosseno e residente al quartiere, vincitori del concorso “ Puglisi” 2016 (indetto dall’Unione Giusti cattolici italiani) che quest’anno l’organizzazione invita tutti i residenti ad un piccolo gesto di condivisione: illuminare balconi e portoni per creare una simbolica stella cadente che porti tutti alla scoperta della natività.
Il presepe vivente, progetto di riqualificazione sociale, ha avuto inizio con Francesca e Tommaso ma sin dall’anno scorso ha visto la partecipazione di forze sociali attive del territorio che alla guida della professoressa Lucia Schiavone ha visto la nascita del Comitato Puglisi Tamburi.
Una vera fucina di cittadinanza attiva, un fermento culturale e sociale incoraggiato dalle parole del Presidente Mattarella e da quelle del Vescovo Santoro.
La rappresentazione del viaggio di Maria e Giuseppe, liberamente tratta dalla “Cantata dei Pastori” di Giovanni Guarino, narra del passaggio della Stella, della Santa Famiglia, dell’Angelo Nero (il Male) e dell’Angelo Bianco(il Bene) dalla nostra Taranto, tra pastori e pescatori, angioletti e passanti curiosi, ai quali la VITTORIA DEFINITIVA del BENE SUL MALE porta una SPERANZA CERTA di rinascita e salvezza.
Il testo, adattato dalla professoressa Lucia Schiavone, invita a credere in orizzonti futuri per la Città e l’Umanità, nel rispetto della natura, degli uomini, dei diritti per tutti, a partire dai più poveri, dai più semplici.
Anche quest’anno la realizzazione del presepe vivente “ A lieto fine” si è rivelata un riuscito esperimento sociale di esultante collaborazione tra diverse realtà.
Gli organizzatori del Presepe: Liceo Ginnasio Statale Classico “Aristosseno”, I.C. “Vico – De Carolis”, Liceo “Archita”, I.C. “Galileo Galilei – Giusti”, Ufficio scolastico provinciale per la valorizzazione artistico musicale, Parrocchia “Gesù Divin Lavoratore”, Parrocchia “SS. Angeli Custodi”, Parrocchia “S. Francesco De Geronimo”, RETE “A TAMBURI BATTENTI”, AUSER TAMBURI, SPI CGIL Tamburi, Comunità “Airone”, Cooperativa sociale “Spazi nuovi” Tamburi, CREST , Peacelink, Biblioteca “Marco Motolese” e Club per l’UNESCO di Taranto, “Mini BAR”, Pizzeria “Jack e TonY”, Movimento Cristiano Lavoratori Tamburi, Associazione Donatori Sangue “Bambino microcitemico”, Unione Giuristi Cattolici Italiani, AGESCI, Associazione “DONNASUD”, Associazione culturale TEATRALE “I DELFINI” .
Si ringrazia l’interesse dei consiglieri Demartino e Galluzzo .
L’evento inserito nel cartellone cittadino dell’iniziative natalizie è patrocinato dal Comune di Taranto.

PERCORSO di “A LIETO FINE” dalle ore 17.00 dell’11 Dicembre prossimo:
1. C’era una volta – Piazza “Gesù Divin Lavoratore”
2. L’inizio della storia – Via Edmondo de Amicis Porticato Uffici COMUNE di Taranto
3. La Maledizione – PIAZZETTA “Pascoli” INA CASA
4. I Re Magi – Piazza Masaccio
5. La Barca ed i popolani del Presepe – Piazza Masaccio
6. Il Forno e l’Aia del Presepe – Spiazzo Via Archimede
7. Resa Finale – Parrocchia” SS. Angeli Custodi”
8. È nata la Vita – SPIAZZO ANTISTANTE Scuola “Vico” Via Angeli Custodi

PERSONAGGI ed INTERPRETI
BANDITORE ITINERANTE Francesco Pagano Cooperativa “Spazi nuovi”
BANDITORE e MORALE della STORIA Carmine Mariella Compagnia teatrale “I DELFINI”
ANGELO BIANCO Giorgia Ninni Liceo “Aristosseno”
ANGELO NERO Giulia Missana “
MARIA Giorgia Sportelli “
GIUSEPPE Andrea Amodeo “
RE MAGI e Loro Corte OSPITI Comunità “ AIRONE”
Pastori DORMIENTI Valerio Semidai, Mattia Malfatti, Emiliano Vinci Liceo “Aristosseno”
DONNE Lucia Conforti, Cristina Tridici, Francesca Cirillo, Alessandra Cirillo, Sara Marangi Liceo “Aristosseno” e Scuola “vico – De Carolis”
PESCATORE Tommaso Gaudioso Liceo “Aristosseno”
BRAVA DONNA Federica Nardelli “
STEFANIA DesiréePetraroli “
I MESTIERI di UNA VOLTA Figuranti AUSER TAMBURI
STELLA Clara De Vita Scuola “Vico- De Carolis”
Angioletti I BAMBINI DEL QUARTIERE
BANDA Liceo “Archita “ diretta dal Maestro Professor Salvatore Mottola

I CITTADINI DEL QUARTIERE è INVITATA a partecipare alla rappresentazione illuminando i balconi ed i portoni, accogliendo il Comitato organizzatore e, se vuole e può, travestendosi da FIGURANTE DEL PRESEPE VIVENTE .

I Commenti sono chiusi