Il Seneca in allenamento

Diamo uno sguardo agli sport della scuola e vediamo cosa ne pensano i professori di educazione fisica.

Il nostro liceo, il liceo L. A. Seneca di Bacoli, ci offre la possibilità di praticare vari sport durante le ore extra-scolastiche, di partecipare a tornei interni e con altre scuole . Tra questi sono compresi calcio, basket, pallavolo, tennis da tavolo e nuoto. Per quest’anno già si è concluso il corso di basket, mentre il 27/11/2018 comincerà quello di pallavolo. I corsi sono seguiti dai professori di educazione fisica della scuola: il professor Capozzi e le professoresse Farro e Marrese.Vediamo che cosa pensa la prof. Farro di questi corsi.

Quali sono gli sport che si praticano in questa scuola?

Abbiamo sport di squadra come la pallavolo, basket, poi abbiamo tennis da tavolo, nuoto e calcio a cinque. Quest’anno faremo anche bowling: parteciperemo ad un corso organizzato dal CSA e dal provveditorato che si terrà al “Bowling Oltremare” di Fuorigrotta, dove si giocherà contro le altre scuole di Napoli.

Tra questi sport qual è quello più amato dagli studenti?

Sicuramente la pallavolo. E’ il corso dove aderiscono più ragazzi, in particolare più maschi. Ovviamente le ragazze partecipano e il pomeriggio vengono ad allenarsi, ma i ragazzi sono quelli che partecipano di più.

Qual è lo sport che lei preferisce tre quelli praticati a scuola?

Pallavolo.

Quante volte a settimana sono previsti gli allenamenti?

Tre giorni a settimana: martedì, giovedì e venerdì. Il martedì ed il venerdì qui al Seneca si terranno gli allenamenti di pallavolo, basket e calcio, mentre il giovedì cominceremo ad andare ad allenarci alla Vittorio Emanuele II.

Da ragazza praticava qualche sport a scuola o fuori?

A scuola la pallavolo perché è sempre stata la mia più grande passione, fuori invece praticavo anche altri sport come ciclismo e footing.

Quale corso di sport le piacerebbe aggiungere?

Beh, ce ne sarebbero altri. Ad esempio un’attività che mi piacerebbe che le ragazze praticassero è uno sport legato alle arti marziali dato che sarebbe importante per la difesa personale, infatti penso che in futuro attiveremo qualcosa del genere.

Qual è per lei il valore dello sport?

E’ importante perché, intanto,  come già sappiamo, “mens sana in corpore sano” e perché, avendolo vissuto nella mia esperienza, so che grazie allo sport i ragazzi riescono a creare un gruppo in cui si sviluppano forti amicizie, dove c’è il rispetto per le regole e, cosa importante per l’adolescenza, lo sviluppo della stima di se stessi, soprattutto per le ragazze che si sentono un po’ debolucce ma che in realtà hanno una grande forza.

I Commenti sono chiusi