L’Immacolata Concezione.

L’ 8 Dicembre cade la ricorrenza dell’Immacolata Concezione; in questa data il calendario cristiano celebra la nascita della Vergine Maria senza peccato originale. Il dogma fu promulgato nella Cappella Sistina dal Beato Pio IX l’8 Dicembre 1854.

Gli abitanti di Massa d’Albe istituirono nel 1860 la Congregazione intitolata alla Madonna dell’Immacolata e, alla Immacolata Concezione, fu consacrata la Chiesa che un tempo era dedicata al culto di San Giuseppe Colasanzio.

Nel Regolamento della Pia Congregazione dell’Immacolata Concezione (Anno 1904) si può leggere che “Prima dell’invasione Napoleonica la Chiesa (attuale Chiesa dell’Immacolata – ndr), dedicata a San Giuseppe Calasanzio e comunemente detta di San Michele, era officiata dai Padri Scolopi. Gli Scolopi erano divenuti, per pii lasciti, proprietari di buona parte del territorio di Massa e su questi territori avevano edificato la loro residenza estiva fabbricandovi un grandioso convento che in parte esiste ancora seppur adibito a residenza Municipale e ad abitazioni private. Dopo lo scioglimento dell’Ordine Religioso sotto il regime Napoleonico, anche gli Scolopi dovettero esulare. I beni furono venduti e la chiesa data in consegna al Municipio. Con l’andare del tempo cessò in essa l’esercizio del culto e l’edificio fu ridotto ad uno stato lacrimevole. I buoni cattolici massetani decisero allora di impiantarvi una pia congregazione sotto il titolo dell’Immacolata Concezione.”.

La ricorrenza dell’ 8 Dicembre è tutt’oggi molto sentita dalla popolazione massetana e, per il 2016, verranno celebrate due Sante Messe presso la Chiesa dell’Immacolata, alle ore 9 e alle ore 11.30.

I Commenti sono chiusi