L’ONU registra in America Latina un numero di rifugiati e migranti pari a 3milioni dal Venezuela

Secondo recenti dati raccolti dalle Nazioni Unite, i migranti e rifugiati che fuggono dal Venezuela sono circa 3 milioni.

I dati provenienti dall’Alto commissariato per i rifugiati (UNHCR) e dall’agenzia per le migrazioni (OIM) hanno registrato che i Paesi dell’America Latina e dei Caraibi ospitano circa 2.4 milioni di migranti e rifugiati provenienti dal Venezuela che sta attraversando un periodo di crisi.

Il paese che ha registrato il maggior numero di migranti e rifugiati è la Colombia seguita dal Perù, Ecuador, Argentina, Cile e Brasile.

Le cause di questo esodo sono date da: violenza, iperinflazione e carenza di cibo e medicinali. Il portavoce dell’UNHCR, William Spindler, ha affermato che gli aumenti di migranti e rifugiati sono stati registrati soprattutto in Perù e in Colombia.

All’inizio dell’anno l’Ecuador e il Perù hanno istituito delle regole più rigide per quanto riguarda l’ingresso.

I diversi governi, inizialmente, hanno accolto i migranti con le braccia aperte, ricordando il ruolo del Venezuela nell’ospitare coloro che fuggivano da dittature e conflitti accaduti in passato.

Nell’ultimo anno l’esodo è aumentato, estendendosi ai servizi sociali, creando più concorrenza per i lavori poco qualificati e alimentando le preoccupazioni dei disordini.

“I paesi dell’America Latina e dei Caraibi hanno in gran parte mantenuto una encomiabile politica delle porte aperte”, ha affermato Eduardo Stein, Rappresentante speciale congiunto UNHCR-IOM per i rifugiati e i migranti dal Venezuela.

“Tuttavia, la loro capacità di accoglienza è gravemente tesa, che richiede una risposta più solida e immediata da parte della comunità internazionale”.

Veronica M. Mele


Fonti:

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2018/11/08/venezuela-onu-migranti-sono-3-milioni_65bf2d68-2b66-472e-91ce-7e5f74f39ae6.html

https://www.aljazeera.com/news/2018/11/million-refugees-migrants-venezuela-181108155245793.html

I Commenti sono chiusi