LA CGIL AL COMUNE: «RIPRISTINATE LE CONDIZIONI DI SICUREZZA DELLA STRADA PER CASTROGNO»

buche-stradaGli eventi atmosferici che hanno duramente colpito la nostra provincia, hanno lasciato segni profondi che si non si riuscirà a cancellare in breve tempo.
Pur avendo questa consapevolezza, la CGIL, vuole richiamare l’attenzione sullo stato di dissesto in cui versa la strada di accesso alla Casa Circondariale di Castrogno.
Le deformazioni della stessa rappresentano un pericolo per quanti quella strada sono costretti a percorrerla, perché operano nella Casa Circondariale, e per i familiari dei detenuti.
Questo stato di cose aumenta sensibilmente il rischio legato al trasporto dei detenuti e, se le condizioni dovessero peggiorare, non è da escludere il rischio che  la Casa Circondariale possa rimanere isolata.
Pertanto nel denunciare questo stato di cose, lanciamo un appello alle istituzioni interessate perché mettano in atto nel più breve tempo possibile  le necessarie misure per garantire la sicurezza di quanti percorrono la strada che conduce alla Casa Circondariale di Castrogno.

I Commenti sono chiusi