Le microaggressioni contro la comunità LGBT

Il professore universitario Kevin Nadal, ispirandosi al progetto “Racial Microagressions” della studentessa Kiyun Kim (in cui sottolineava il razzismo interiorizzato di alcuni commenti che era costretta a subire quotidianamente), ha realizzato lo stesso tipo di progetto per la comunità LGBT. Ecco dunque gli autoritratti di persone che riportano, su un foglio bianco, le aggressioni verbali che la gente, spesso inconsapevolmente, destina loro a causa dell’orientamento sessuale. L’obiettivo è combattere l’ignoranza sul tema e insegnare alla gente come dosare parole che, spesso, possono causare enormi disagi.

http://kevinnadal.com/research.php

I Commenti sono chiusi