Lettera ai ragazzi di prima

Di Aniello Russo, IIIB Secondaria

Cari ragazzi di prima media,

vi scrivo questa lettera per parlarvi del percorso di studi che intraprenderete per i prossimi tre anni. Prima, però, vi voglio raccontare un pochino delle mie esperienze. Io mi chiamo Aniello Russo e frequento la terza media e posso dire che ho passato due anni meravigliosi; ricordo ancora i miei primi giorni di scuola, ero pieno di timidezza, ma anche dalla curiosità di vedere e conoscere i miei nuovi compagni di classe e anche i professori: infatti ho scoperto di avere dei professori fantastici. Un consiglio che vi dò è quello di non giudicare i compagni perché prima ne dicevo qualcuna su di loro poi me ne sono pentito perché ho scoperto di avere dei compagni di classe che credo che tutti vorrebbero avere. L’anno scolastico si inizia con la voglia di imparare cose nuove.Quando si sta in classe,un consiglio che vi dò, è quello di non interrompere mai una spiegazione di una prof per andare in bagno o per gettare una carta perché altrimenti l’ argomento non si capisce bene. Un altro consiglio che vi dò è quello di non correre e spingere il compagno mentre scendete le scale. Se a voi piace leggere, vi consiglio un libro che ho letto  intitolato “Alfie va in vacanza”, un libro adato ai ragazzi della vostra età. Ora vi saluto e vi dò un grande in bocca al lupo e spero che passiate tre anni indimenticabili
ANIELLO

I Commenti sono chiusi