LUNEDI DOVREBBE ARRIVARE IL COMMISSARIO AL COMUNE DI TERAMO E SI CERCA DI SALVARE LA FESTA DI CAPODANNO

E’ atteso per lunedì l’arrivo in Comune del commissario prefettizio. Il decreto di nomina nel pomeriggio di ieri non era stato ancora firmato, per cui salvo ulteriori rinvii dovrebbe essere pronto per oggi. Alle porte, però, c’è il ponte dell’Immacolata che di fatto terrò gli uffici chiusi da domani a domenica. Il primo giorno utile per l’insediamento del commissario, dunque, sarà lunedì. Fino a quel momento Brucchi resterà in carica come sindaco per i provvedimenti urgenti di ordinaria amministrazione. Con il passaggio di consegne al commissario chiuderà definitivamente la sua esperienza alla guida della città.

Intanto l’ex Sindaco con l’ex assessore Canzio hanno deciso che la festa di Capodanno in piazza Martiri si farà lo stesso. La caduta dell’amministrazione ha lasciato a metà l’organizzazione dell’evento programmato per la notte del 31 dicembre. L’ex assessore Roberto Canzio infatti aveva preso i contatti con i “Tiromancino” che avrebbero dovuto essere l’attrazione della serata e con gli sponsor per finanziare la manifestazione. Si tratta, dunque, di concludere il percorso avviato e l’ex sindaco Maurizio Brucchi ne parlerà con il commissario non appena quest’ultimo s’insedierà in Comune. Il primo cittadino uscente e il gruppo di ex assessori ed ex consiglieri rimastigli fedeli assicureranno comunque il loro impegno nella ricerca di finanziatori e nell’organizzazione della festa tramite un’associazione da individuare.

I Commenti sono chiusi