Machete, infanzia e stregoneria: punizioni in Nigeria per i bambini-strega

Attenzione, il testo e le immagini che seguono potrebbero urtare la vostra sensibilità

 

Bambini e neonati accusati di stregoneria sono costretti a bere cemento, vengono arsi o seppelliti vivi, sono picchiati con machete bollente e bastoni, gli vengono conficcati chiodi nella testa.

Perdere i genitori significa non ricevere più l’amore, il sostegno e il perdono a volte immeritato che soltanto madre e padre incondizionatamente danno. Eppure, la vita continua; un figlio rimasto solo può crearsi una nuova famiglia, diventando a sua volta genitore e mantenendo attivo quel meccanismo che permette la sopravvivenza della specie umana nel mondo. In Nigeria, perdere i genitori a volte segna l’inizio di una vita di emarginazione, solitudine, rifiuti e anche di torture e paura.

foto di The Telegraph

foto di The Telegraph

La Nigeria è un paese superstizioso che crede ancora alla stregoneria. Dunque, quando un evento nefasto causa dolore a una famiglia, che sia un lutto, la perdita di un lavoro, un problema finanziario imprevisto, infertilità, se ne rintraccia la causa ultraterrena e i capri espiatori di questa letterale caccia alle streghe sono i bambini. Sono gli stessi genitori, nonni e parenti a trascinare i piccoli nelle chiese, alla ricerca dei consigli dei pastori. Sono gli adulti a vedere nei loro figli la causa del male.

Alle accuse di stregoneria seguono rischi e pericoli. Legati e picchiati per giorni, bambini e bambine vengono interrogati da persone inferocite che continuano a chiedere sei tu ad aver causato questa disgrazia? e questa morte? ed è colpa tua se ho perso il lavoro? e i bambini vengono malmenati con bastoni e machete scaldati sul fuoco mentre gridano innocenza finché alla fine confessano. Sono streghe. Ho ucciso mio padre con il mio incantesimo, ho fatto ammalare mia nonna, sono stato io, non picchiarmi più.

01Child+Witches+Hammond+01

foto di Safe Child Africa

Accusare i bambini di stregoneria è un fenomeno alquanto recente. La superstizione è un problema che affligge la Nigeria da tempo e in un primo momento erano le donne anziane ad essere accusate. Dal 1990 la stregoneria è stata invece associata ai bambini. Una volta che i pastori delle chiese locali avvertono il male nelle piccole streghe -e dopo le confessioni, i bambini vengono esorcizzati. Costretti ad ingoiare delle strane medicine e vomitano, vengono battuti per ore, con schiaffi sul viso e spinte allo stomaco; e quando la strega crolla al suolo il processo di purificazione ha avuto buon esito.

Nel maggio 2018 40 bambini sono stati recuperati da un centro di torture creato per punire streghe e stregoni, costruito nella capitale nigeriana Abuja. La stregoneria viene

foto di kalauer pixabay.com

foto di kalauer pixabay.com

venduta da pastori e profeti come causa di malattie, disgrazie, difficoltà nelle gravidanze. È fin troppo facile accusare un proprio figlio per la perdita di un lavoro e frustarlo per liberarne il corpo dalla malvagità. Negli ultimi anni, il numero di chiese che si propone di aiutare le famiglie in difficoltà sradicando la malasorte che affligge una famiglia è aumentato incredibilmente. I mentori di queste strutture non sono persone di religione né di buona fede, si spacciano per tali soltanto per guadagnare dagli esorcismi e i processi di purificazione che vendono a caro prezzo. Esistono anche pastori qualificati e religiosi che credono davvero nella stregoneria, e che vengono continuamente accusati e criticati da quelli che in questo fenomeno non ci credono. Queste nuove chiese stanno diffondendo un tipo di religione al tempo stesso basato sulla superstizione e dunque sull’ultraterreno rimanendo comunque pragmatica: la felicità, il benessere e la salute sono alla portata di tutti, ciò che ne impedisce il raggiungimento è la sconfitta del bene nella sua lotta contro il male e dunque la vittoria della stregoneria contro vani sforzi. La costruzione di imperi economici è la vera natura di queste chiese, dietro non vi è alcuna organizzazione religiosa.

 

Immagine in evidenza CNN.com

 

Approfondimenti sull’argomento saranno pubblicati a breve

 

I Commenti sono chiusi