Matteo, studente del Conservatorio di Como, sbanca l’Eredità

Signore e signori, nuntio vobis gaudium magnum: la celebre trasmissione televisiva di Rai Uno condotta da Carlo Conti, teatro delle peggiori gaffe musicali di tutti i tempi, ha un campione imbruttito. Lunedì 16 aprile 2018, Matteo Failla, aspirante musicista iscritto al secondo anno del Triennio di Pianoforte al Conservatorio G. Verdi di Como, ha vinto ben 90.000 euro a l’Eredità. 
La notizia non poteva sfuggirci e così, piene di curiosità, siamo andate a fare quattro chiacchiere con lui.

Matteo ha 21 anni, vive in provincia di Varese, ed è cresciuto circondato dalla musica: ha iniziato a suonare il pianoforte da bambino e non è più riuscito a smettere. Canta come tenore nel Gruppo madrigalistico del Conservatorio e suona nella band Rock Therapy. Attualmente sta collaborando come corista con il Gruppo polifonico Josquin Despréz per la realizzazione de Il flauto magico di W.A. Mozart prodotto dall’Associazione Musicale Andromaca. Da buon imbruttito, non si fa mancare nulla (e trova pure il tempo per partecipare a un quiz televisivo)!

Quanto sei imbruttito? Chi sono i tuoi musicisti preferiti?
Sono abbastanza imbruttito da cazziare quelli che non sanno il solfeggio e da fare sesso con della musica classica in sottofondo. Adoro Puccini per le opere e Beethoven per tutto il resto. (n.d.r.: attualmente è single… ha appena vinto un sacco di soldi, cosa aspettate a scrivergli?)

Come mai hai deciso di partecipare a l’Eredità?
A forza di rispondere a casa ho deciso di provare questa esperienza. Direi che ho fatto bene! 

Hai vinto 90.000 euro, facci morire di invidia e raccontaci come pensi di spenderli.
Investirò una parte dei soldi vinti nella mia formazione. Attualmente sto frequentando il Triennio di pianoforte al Conservatorio di Como, mi piacerebbe continuare con delle specializzazioni. Magari Direzione d’orchestra con Serembe, Biennio di Maestro collaboratore, un corso estivo con Muti, Biennio in Accademia della Scala. I sogni come vedi sono tanti. Nell’attesa penso che mi farò un meritato viaggetto! 

L’esperienza a l’Eredità non è ancora finita. E se vincessi una vagonata di soldi?
Potrei fare un pensierino per un coda… 

Noi sogniamo con Matteo, contenti che in questo mondo dove è sempre più difficile vivere di musica, ci sia qualcuno che abbia avuto un piccolo aiutino per coltivare i propri sogni.

Matteo_Failla_brinda_Rossini

Matteo, da buon imbruttito, brinda col Rossini

 I diritti per le immagini utilizzate appartengono ai rispettivi ideatori e detentori di copyright.

I Commenti sono chiusi