MONTORIO/ DOMANI SI SPERA NELLA SECONDA CONVOCAZIONE E NELLE INTERPRETAZIONI GIURIDICHE

Che fine farà il Comune di Montorio si saprà  solo domani, quando il consiglio tornerà a riunirsi in seconda convocazione per cercare di effettuare la surroga dei consiglieri dimissionari, o almeno di una parte di essi. Stamattina, in aula erano presenti solo sei consiglieri. E così l’assise è stata rinviata alla seconda convocazione. Tutto  sembra legato a tecnicismi ed interpretazioni giuridiche. Perché se in base al regolamento, anche in seconda convocazione, non ci saranno i numeri per procedere alla surroga, per il Testo unico degli enti locali al contrario i numeri potrebbero essere sufficienti perché basterebbe un terzo dei consiglieri per effettuare la surroga. Il regolamento comunale di Montorio però non è stato aggiornato e quindi l’interpretazione non sembra essere chiara.

I Commenti sono chiusi

MONTORIO/ DOMANI SI SPERA NELLA SECONDA CONVOCAZIONE E NELLE INTERPRETAZIONI GIURIDICHE

Che fine farà il Comune di Montorio si saprà  solo domani, quando il consiglio tornerà a riunirsi in seconda convocazione per cercare di effettuare la surroga dei consiglieri dimissionari, o almeno di una parte di essi. Stamattina, in aula erano presenti solo sei consiglieri. E così l’assise è stata rinviata alla seconda convocazione. Tutto  sembra legato a tecnicismi ed interpretazioni giuridiche. Perché se in base al regolamento, anche in seconda convocazione, non ci saranno i numeri per procedere alla surroga, per il Testo unico degli enti locali al contrario i numeri potrebbero essere sufficienti perché basterebbe un terzo dei consiglieri per effettuare la surroga. Il regolamento comunale di Montorio però non è stato aggiornato e quindi l’interpretazione non sembra essere chiara.

I Commenti sono chiusi