MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E TECNOLOGIA “LEONARDO DA VINCI”:

Articolo di Giulia Bracchi

IN BREVE:

I musei non sono solo arte e questo è curiosità, innovazione e tecnologia…

Quando si parla di museo, soprattutto in Italia, si pensa direttamente all’arte, ma non è l’unico tipo di museo che esiste e che suscita interesse nelle persone. In un’epoca in cui la tecnologia cambia le vite di tutti ogni giorno e la scienza ha il potere, tramite le sue scoperte, di sconvolgere e migliorare la vita sulla Terra, la curiosità e la voglia di conoscere meglio ciò che ci circonda stanno aumentando e quale modo migliore di un’esposizione interattiva per alimentare questo interesse?

A Milano infatti si trova il Museo Nazione della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, uno spazio interattivo in cui si possono osservare i progressi della scienza, dai progetti e gli studi del grande inventore Leonardo da Vinci, alla descrizione delle navicelle spaziali e dei viaggi che hanno intrapreso.

museoscienza1

IMG_9954

Il museo si sviluppa su tre piani: al piano terra si trova un’area dedicata a laboratori interattivi che sono in grado di suscitare l’interesse e la curiosità soprattutto dei più piccoli che agendo e toccando con mano vengono coinvolti negli argomenti trattati. Questi laboratori vanno prenotati anticipatamente, ma sono molto utili perché riescono a introdurre i bambini nel modo del futuro in cui vivranno. Oltre a ciò al piano terra si può trovare un’interessante area dedicata al cibo che ha come riferimento l’Expo tenutosi a Milano nel 2015 e infine un’appassionante descrizione del Cern di Ginevra, il più importate centro di ricerca per la fisica e le particelle subatomiche che negli anni ha permesso di conoscere meglio il nostro mondo e l’universo in cui si trova. Il tutto viene spiegato con pannelli che riescono a catturare l’attenzione   permettendo di capire anche a chi non ha una preparazione prettamente scientifica.

Proseguendo la visita si può scendere al piano -1 e qui si può trovare l’intero spazio sotterraneo dedicato a una dei temi di attualità più importanti e allo stesso modo meno trattati: lo smaltimento dei rifiuti. La nostra Terra è un pianeta rigoglioso e ricco di materie prime e possibilità di vita, ma nei secoli l’uomo ha prodotto moltissimi rifiuti e non smaltendoli correttamente ha creato danni all’atmosfera e a molti ecosistemi. Sebbene molte persone ignorino il problema pensando che la spazzatura prodotta da una singola persona sia trascurabile, in realtà si può osservare al museo come ogni singolo rifiuto abbia la sua importanza e debba essere smaltito correttamente.

museoscienza4Infine all’ultimo piano di questo percorso attraverso i vari ambiti scientifici abbiamo uno splendido contrasto tre le scoperte e le innovazioni più antiche realizzate da Leonardo da Vinci e il modo dei viaggi spaziali; non solo, ma qui possiamo trovare interi corridoi dedicati alla telecomunicazione che ci  permettono di capire quanta strada abbia fatto la tecnologia in così poco tempo, passando dai telegrafi che permettevano di trasmettere messaggi in codice morse, ai telefoni di oggi così avanzati che non sappiamo nemmeno sfruttare tutte le loro potenzialità.

In conclusione posso affermare che se veramente la curiosità è ciò che induce l’uomo a fare nuove scoperte e che definisce tutte le nostre azioni, allora questa visita è un bellissimo stimolo che ci permette di comprendere quanto è già stato fatto e ci spinge a chiederci quanto ancora ci sia da scoprire.

 

I Commenti sono chiusi