OPINIONE E CRITICA – Cronache Politiche – Le Buone Feste dei Commissariamenti.

Photo Giornalista Indipendente, Piazza Venezia, Via del Corso, Teatro di Marcello, Roma Capitale, 11.12.2017.

Le Buone Feste dei commissariamenti politici, economici, religiosi, sportivi. Roma, ha in questo anno mostrato come si deve affrontare inizialmente l’uscita da un commissariamento, andando contro ogni caratteristica personalizzata che nel tempo ha portato la Capitale in ginocchio. In Italia, ma ricordiamo sempre non solo, si vuole abitualmente uscire dalle crisi e dalle malefatte di un sistema di consuetudini assodate con le solite alleanze familiari. Il Parlamento Italiano di questa  legislatura è il più giovane di sempre, con più presenza femminile di sempre, una legislatura sostanzialmente commissiariata, ma quelle poche leggi fatte bene sono comunque il segno minimo di una possibilità di cambiamento. Babbo Natale e la Befana porteranno probabilmente in regalo al popolo sovrano, ma spettatore di riconosciuti vitalizi e rifinanziamenti elitari, nuove elezioni. Si può liberamente rimanere spettatori, ma avendo la parola, pur incazzata, anch’essa dovrebbe partecipare, realmente e non virtualmente. (m.g.)

I Commenti sono chiusi