Panetteria cosentina usava rifiuti come combustibile

download.jpg

I militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Cosenza, nella mattinata di ieri, hanno tenuto un’ispezione presso un panificio situato in C.da Ciavola (Cosenza). Secondo quanto riferiscono le autorità, il personale del panificio, per alimentare il forno, invece di usare la legna, introduceva vecchi rifiuti. La panetteria è stata subito sequestrata dai militari e, in più, titolare e dipendenti sono stati denunciati per danni all’ambiente.

I Commenti sono chiusi