Pantelleria Popolare pronta a scendere in piazza contro chiusura Punto Nascite

Riceviamo e pubblichiamo:

Sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia è stato pubblicato l’adeguamento della rete ospedaliera che riguarda anche l’isola di Pantelleria.

A proposito del punto nascite dell’isola nel decreto si legge :<< si ritiene per quanto elencato che non sussistono gli elementi per chiedere un’ulteriore deroga al punto nascite dell’isola>>.

“Questo è inaccettabile- dichiara Mariangela Silvia di Pantelleria Popolare- speriamo chi di dovere si attivi al più presto, per evitare questa ennesima mortificazione dei panteschi.”

Si legge ancora che la deroga era stata concessa nel 2015 a Pantelleria insieme ad altri comuni come Cefalù, Nicosia, Bronte, Licata e Corleone che non raggiungevano i 500 parti l’anno. A quanto si legge per tutti questi comuni ad oggi sussistono le condizioni per un ulteriore deroga, per Petralia e Pantelleria no.

“Nel decreto vengono portati dati errati- denunciano gli esponenti di Pantelleria Popolare- non è affatto vero che nel corso del 2017 e del 2018 non ci siano state nascite a Pantelleria. Siamo pronti a scendere in piazza al fianco delle mamme
pantesche per far valere un nostro diritto: il Diritto alla vita”.

I Commenti sono chiusi