PEDOFILO VENTENNE IN MANETTE, MINACCIAVA TREDICENNE TERAMANA

Aveva tessuto una rete di contatti e di false identità on line, nella quale aveva fatto cadere una tredicenne residente sulla costa teramana. Per questo, un 20enne di Sondrio è stato arrestato er produzione di materiale pedopornografico e violenza privata. A condurre l’indagine la polizia postale di Teramo. Il ventenne si era fatto inviare  video dall’adolescente e minacciava di diffonderli su internet. Teatro dei fatti Chatroulette, sito dsociale che consente connessioni per messaggio o in audio e video. Davanti alle minacce, la ragazza si è rivolta ai genitori, che hanno denunciato tutto alla Polizia Postale.Le indagini sono state coordinate dal Centro Nazionale per il contrasto della pedopornografia sulla rete internet.

I Commenti sono chiusi