Per se stessi

Dalla prof.ssa Annalisa Marsilio, Di Emanuela Capasso, IIIC secondaria

Io credo che nella vita è così che funziona:
puoi anche dare il meglio di te, sempre, in qualsiasi situazione cerchi di essere impeccabile, ma per gli altri il tuo sacrificio, impegno e dedizione risulterà vano o comunque dato per scontato; perché da te si aspettano il meglio, la precisione, quindi non fai niente di eccezionale.
Poi magari arriva un altro, che non si sforza minimamente per essere migliore, non s’impegna, e per quella volta in cui ha fatto metà del suo dovere, vede cadere dall’alto fiori ed applausi.
E’ scontato! Da lui non ci si aspettava nulla, si è impegnato… ha superato i suoi limiti!
Allora mi chiedo: ne vale la pena fare tanti sacrifici nella vita, privarsi di tante cose per impegnarsi e dare sempre il meglio di sé, quando poi in ogni campo sia nello studio, che nel lavoro sia nella vita in generale ci sarà sempre quello che ti supererà senza fare sacrifici?
La mia risposta è si!
Bisogna lottare contro questo tipo di ingiustizia, lavorare sodo e dare il meglio di sé sempre e cercare di distinguersi dalla massa.
Bisogna farlo per se stessi…
Prima o poi qualcuno si accorgerà di te!!
EMANUELA CAPASSO III C

I Commenti sono chiusi