Salerno. Aggredita giornalista del sito web che ha ‘smascherato’ il figlio del governatore De Luca

https://i2.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2018/02/salerno-giornalista-aggredita-1-615×410.jpg?resize=615%2C418&ssl=1
Il nuovo sito web “a 5 Stelle” riporta una grave denuncia del candidato premier Luigi Di Maio conseguita alla violenta aggressione ai danni di una giornalista. a quanto pare “rea” solo di appartenere alla testata web che ha smascherato dei presunti “accordi sottobanco” con imprenditori del “business della monnezza”. in seguito alla scoperta dei quali sarebbe finito nei guai giudiziari, tanto da dimettersi da assessore comunale di Salerno il figlio del governatore regionale, già assurto alla ribalta mondiale del sarcasmo per la brutta storia dei voti che i suoi “portaborracce” avrebbero dovuto chiedere nei rispettivi territori ad ogni osto cioè anche in cambio di fritture di pesce.

Post che riportiamo di seguito, pressoché testualmente, preceduto da un interrogativo, vorremmo sperare, smentito dai fatti: aggressione quasi passata in sordina per tanti media forse perché non poteva essere riferita all’estrema destra?

di Luigi Di Maio

Vi chiedo di condividere al massimo questo video.

Ogni italiano deve vederlo perché quello che è successo al comizio Pd per la candidatura di Piero De Luca è una bruttissima pagina per la democrazia italiana.

La giornalista di Fanpage.it Gaia Bozza è stata presa a schiaffi, spintonata e insultata mentre cercava di porre alcune domande a Roberto De Luca, appena dimessosi da assessore al Bilancio del Comune di Salerno, in seguito all’inchiesta “Bloody Money” di Fanpage.it, il tutto alla presenza del Governatore Vincenzo De Luca.

Sono nati comunisti e stanno morendo squadristi.

Intimidazioni di questo tipo a giornalisti che indagano su fatti di corruzione legati alla camorra sono assolutamente intollerabili.

Qui o si sta dalla parte dell’onestà e dell’informazione o si sta dalla parte della corruzione e dell’omertà.

Noi la nostra scelta l’abbiamo fatta e a giudicare da queste immagini anche il Pd.

E’ vergognoso che il segretario del Pd e il Presidente del Consiglio non abbiano preso posizione su questa vicenda ignobile. Ma con l’omertà e con gli schiaffi alle giornaliste non cambieremo mai questo Paese.

Massima solidarietà a Gaia e a tutta la redazione di Fanpage.

Non abbiate paura di andare contro i potenti perché i cittadini liberi e onesti sono con voi.

Il Paese ha bisogno di inchieste giornalistiche come quella che state portando avanti e che ha attivato le indagini della magistratura per corruzione e tangenti.

Ps: aspetto la querela di De Luca (se mai arriverà visto che oggi si è dimesso), ma soprattutto aspetto una dura presa di posizione da parte di Renzi e Gentiloni contro l’aggressione Pd alla giornalista di Fanpage.

Cliccare sulla foto per accedere al video-denuncia citato nel post del Movimento 5 Stelle 

(Fonte & Aggiornamenti: https://www.ilblogdellestelle.it/2018/02/aggressione_pd_giornalista_presa_a_schiaffi_al_comizio_solidarieta_a_gaia.html – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)
https://www.teleradio-news.it/2018/02/18/salerno-aggredita-giornalista-del-sito-web-che-ha-smascherato-il-figlio-del-governatore-de-luca/

I Commenti sono chiusi