Satiricamente? Perché no?

La Satira, cosa effettivamente sia richiederebbe molto tempo,troppo e prevederebbe una serie di funambolismi tecnici e discorsi eloquenti: sarebbe svilente,poco attrattivo. Però noi italiani siamo bravi nel fare “satira”, nell’essere auto ironici, nel prendere in giro gli altri e magari anche noi stessi se necessario,ma siamo altrettanto bravi nel saper dare un valore autentico alle nostre idee ed ai nostri progetti (non a caso il “Made in Italy” continua a fare gola a tanti in giro per il mondo). E con tanta umiltà e passione,anche noi vogliamo fare lo stesso. Satiricamente è una piccola idea di uno studente normalissimo che, dietro il suo Mac, nottetempo ed esami permettendo, vuole dire la sua sulle tematiche che ci riguardano: politica,arte,cultura,attualità, il tutto senza alcun tipo di pretesa e senza la benché minima intenzione di arrecare danno e/o offendere nessuno. Internet è un potente mezzo di comunicazione,immediato,di tutti e per tutti. Nostro compito sarà,dunque, saperne fare un uso corretto e disciplinato. Anche qui non saremo da meno: esprimere un’idea,un concetto con umiltà,passione,verità e con un pizzico di satira (se necessario ed opportuno) senza però – repetita iuvant – voler danneggiare nessuno. Fatte le dovute premesse logica impone che qualsiasi tipo di commento inappropriato,che sia messo nero su bianco senza la sufficiente cognizione di causa richiesta, verrà eliminato. Dire la propria opinione su un fatto di attualità è giusto,offendere gratuitamente,sine titulo, è ingiuria. Dunque,Satiricamente o Satirica mente? Perché no?

I Commenti sono chiusi