Sesto, Ida Spalla eletta presidente delle Associazioni: succede a Savino Bonfanti

Ida Spalla

   SESTO SAN GIOVANNILa segreteria del Pd invia il seguente comunicato:

L’Assemblea delle Associazioni di Sesto San Giovanni ha eletto come sua Presidente Ida Spalla: una donna, attrice, autrice, dirigente della Associazione Dire Fare Dare, particolarmente impegnata nel settore della cultura e della formazione. Un ruolo importante, dato che la Casa delle Associazioni inaugurata dall’allora Sindaco Monica Chittò è un luogo rilevante e civile della nostra città, e perché il volontariato a Sesto San Giovanni continua ad essere un impegno serio per migliaia di persone riunite in tante e diverse organizzazioni.

A Ida Spalla giungano i complimenti e gli auguri di buon lavoro da parte del Pd sestese e del suo gruppo consiliare comunale. A Savino Bonfanti, che l’ha preceduta in questo incarico, il nostro ringraziamento e l’apprezzamento per il lavoro svolto in questi anni e un augurio di buon lavoro: Bonfanti del resto continua il suo impegno nella Pro Loco cittadina e, da alcuni mesi, anche come Rettore della Università della Terza età di Sesto San Giovanni. 

Nicola Lombardo, Segretario Cittadino Partito Democratico 

Roberta Perego, Capogruppo PD Consiglio Comunale


  Anche la Fabbrica ha avuto parole di elogio per questa nomina: Ida Spalla, presidente di Direfaredare, attrice, instancabile e poliedrica animatrice culturale della città, dai laboratori teatrali per ragazzi di Fare compagnia a quelli per adulti a tanti reading, eventi e incontri letterari, tra cui l’ultimo premio Bancarella in città, è stata eletta presidente dell’Assemblea delle Associazioni, organismo di coordinamento e rappresentanza del mondo del volontariato e di relazione con l’Amministrazione comunale, fortemente voluto dalla
ex-giunta Chittò e dall’assessora all’associazionismo Rita Innocenti, il cui impegno con il tessuto associativo della città ha portato all’apertura della Casa delle Associazioni.

Ringraziando Savino Bonfanti per il lavoro svolto negli anni scorsi, siamo sicure che Ida Spalla, insieme al futuro comitato direttivo, come ha detto presentando la sua candidatura, saprà rappresentare e dare voce al mondo del volontariato e dell’associazionismo, articolazione fondamentale della democrazia, di quella che chiamiamo società civile, anima irrinunciabile di ogni comunità che non voglia venir meno ai suoi principi di libertà, eguaglianza e solidarietà.”

I Commenti sono chiusi