Sesto studenti della Forlanini a teatro sul tema dell’acqua

 SESTO SAN GIOVANNI – Continua la proposta di teatro civile a cura del comitato genitori Rovani-Forlanini dedicata ai ragazzi della scuola secondaria. Questa volta l’attenzione è rivolta al tema dell’acqua, come bene comune e risorsa preziosa. Nei giorni scorsi a SpazioArte, grazie al patrocinio concesso dal Comune di Sesto S. G., è andato in scena Fabrizio De Giovanni di Itineraria Teatro con lo spettacolo H2Oro, premiato nel 2006 con targa d’argento dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Il diritto all’acqua per tutta l’umanità è minacciato dagli interessi delle ricche e potenti multinazionali, che si accaparrano monopoli e operano privatizzazioni selvagge. H2ORO è una rappresentazione che cattura l’attenzione dei ragazzi grazie alla capacità di De Giovanni di affrontare un argomento tremendamente serio con ironia e al supporto di efficaci contributi audiovisivi.

L’Italia è tra i maggiori consumatori d’acqua minerale in bottiglia al mondo e lo spettacolo di Itineraria ci conduce a una nuova consapevolezza: bere acqua del rubinetto non rappresenta una pazzia ma una scelta etica. Una lezione all’impegno civile prende forma attraverso le parole del saggista Gesualdi “è tempo di affermare con forza che il futuro lo vogliamo progettare noi, non all’insegna del denaro, ma della dignità umana”.

A fine spettacolo tutti i ragazzi hanno ricevuto l’etichetta S. Rubinetto e in molti hanno chiesto a De Giovanni di personalizzarla con il suo autografo. Il Comitato Genitori ringrazia Alfonso Cucino (genitore referente del progetto), la coordinatrice degli insegnanti Paola Marino, la dirigente dott.ssa Anna Crovo e il Consiglio di Istituto, per aver sostenuto e reso attuabile l’evento, oltre che l’Amministrazione Comunale di Sesto San Giovanni per averlo patrocinato.

I Commenti sono chiusi