Striscia, tapiro a Belen per la lite con la D’Urso

belen-tapiro-oro“Meglio un vaffa che la diffamazione continua”! Non è finita la guerra fra Belen Rodriguez e Barbara D’Urso. Belen ha rilasciato un’intervista a “Le Iene” ha spedito un “Vaffa” alla conduttrice per via dei servizi poco lusinghieri sul suo matrimonio e il video è misteriosamente scomparso dai siti Mediaset. Nella puntata di “Striscia” trasmessa lunedì Valerio Staffelli ha incontrato la showgirl argentina chiedendole spiegazioni e consegnandole il Tapiro d’oro: “Ci hanno censurato – ha dichiarato Belen, come riporta “TvBlog”- Non so se ci hanno censurato perché ho parlato delle luci della zia d’Urso, perché ho detto della ninna nanna della zio d’Urso oppure perché l’ho mandata a quel paese. Però, quando uno manda a quel paese, la persona è libera di andarci o di restare dove sta (…) meglio un vaffa sentito e sicuro che una diffamazione molto più lunga, lenta e subliminale, che è molto peggio (…) la mia era ironia e non l’ha saputa cogliere, non si può censurare un vaffa, il vaffa è lecito. È libertà di parola, non è un reato (…). Ha fatto una riunione ai piani alti e ha chiesto la censura perché non andava bene. Perché avrebbe querelato sia Mediaset sia la sottoscritta”.

Per video cliccare sulla foto 

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.leggo.it/index.php?p=articolo&id=343195 - via Striscia, tapiro a Belen per la lite con la D’Urso. “Meglio un vaffa che la diffamazione continua” -Video)

I Commenti sono chiusi