Teano. Anziano agricoltore, moglie e figlio uccisi a fucilate in una masseria della Taverna Zarone, ai confini con Riardo

https://i0.wp.com/www.teleradio-news.it/wp-content/uploads/2018/06/carabinieri-31-615×410.jpg?resize=615%2C410&ssl=1
Doppio omicidio-suicidio: anziano uccide moglie e figlio, poi dirige il fucile verso di sé per farla finita.

Sembra questa l’ipotesi prevalente per il presunto, ennesimo dramma della disperazione di fronte al quale, nella tarda serata di giovedì 21 giugno, si sono trovati gli inquirenti.

Tre corpi ormai esanimi, riversi in una pozza di sangue e, nei pressi, un fucile, pare legalmente detenuto: è questa la macabra scoperta fatta in un fondo rurale della località Taverna Zarone, al confine con territorio di Riardo, dai carabinieri della locale stazione, supportati dai colleghi di Capua, intervenuti su segnalazione di un rumeno allertato dal boato di numerosi, reiterati spari, a quanto pare preceduti da urla disperate.

Non sarebbe esclusa, però, la pista del triplice omicidio, da parte di ignoti, di Francesco Fioretti, agricoltore 72enne, titolare dell’azienda; della sua moglie 63enne e del loro figlio Felice, noto commercialista 44enne con accorsato studio in Santa Maria Capua Vetere.

Nessuna pista sembra esclusa comunque, al momento, dagli inquirenti che seguono ogni immaginabile pista, acquisendo ogni possibile testimonianza e non è escludibile, pertanto, che a stretto giro possano emergere elementi, anche molto rimarchevoli, tali da dare la svolta definitiva alle indagini.

Il tutto anche sulla base degli esami autoptici disposti dal magistrato di turno e che nei prossimi giorni saranno effettuati sui corpi dilaniati, per questo trasferiti nottetempo presso il laboratorio di medicina legale dl nosocomio casertano.

 
https://www.teleradio-news.it/2018/06/22/teano-anziano-agricoltore-moglie-e-figlio-uccisi-a-fucilate-in-una-masseria-della-taverna-zarone-ai-confini-con-riardo/

I Commenti sono chiusi