TREVISO. LUTTO NELLA FAMIGLIA BENETTON, E’ MORTO GILBERTO STORICO FONDATORE DEL GRUPPO.

Gilberto Benetton  fondatore del gruppo con i fratelli è morto a 77 anni.

gilberto-benetton-675.jpg

Gilberto Benetton era gravemente malato ed è morto all’età di 77 anni.

Vicepresidente di Edizione, la finanziaria di famiglia, e di Autogrill; negli ultimi mesi la famiglia Benetton era tornata alle cronache dopo la morte del fratello Carlo e la tragedia del Ponte Morandi a Genova

Gilberto Benetton è morto a Treviso nelòle vicinanze di Piazza dei Signori.

Era gravemente malato e alcuni giorni fa era stato ricoverato per una polmonite,ma le sue condizioni dal giorno dl ricovero erano ulteriormente peggiorate.

Gilberto, che in società con i fratelli Luciano, Giuliana e Carlo nel 1945 aveva aveva dato inizio all’attività di Benetton Group, società leader nel settore moda,è stato vicepresidente di Edizione, la finanziaria di famiglia, di Autogrill e consigliere del Gruppo Benetton, di AtlantiaMediobanca, Pirelli e Allianz.

Nel 2012 era stato inserito nell’Italian Basket Hall of Fame per i successi con la Benetton Pallacanestro Treviso.

La finanziaria di famiglia Edizione, attraverso Sintonia Spa, detiene il 30,25% di Atlantia, che possiede l’88,06% di Autostrade per l’Italia.

La famiglia Benetton era tornata al centro delle cronache dopo la morte di Carlo e la tragedia del ponte Morandi di Genova. Gilberto aveva rotto il silenzio dopo 24 giorni dal crollo del ponte e dopo essere stato messo sotto accusa per il disastro:  “Dalle nostre parti il silenzio è considerato segno di rispetto. Edizione, la nostra holding, ha parlato meno di 48 ore dopo la tragedia, a voce bassa è vero, perché la discrezione fa parte della nostra cultura. Ha però comunicato con parole chiare e inequivocabili un pensiero di cordoglio alle famiglie delle vittime e la vicinanza ai feriti e a tutti coloro che sono stati coinvolti in questo disastro“.

 

I Commenti sono chiusi