Vergogna…..

Stiamo ancora piangendo i nostri morti, non si sono nemmeno celebrati i funerali delle innocenti vittime del crollo del ponte e Genova che da parte di chi preposto all’amministrazione non si sente altro che parlare di colpe da accertare, di penali da pagare, di “io lo avevo detto”, come se non si sapesse di chi sono le responsabilità. Chi aveva la responsabilità, ben retribuita, della gestione di quel mostro si preoccupa solo di far presente che si avvarrà delle clausole contrattuali per l’ottenimento della eventuale perdita derivata dalla revoca delle autorizzazioni. I partiti all’opposizione si sentono punzecchiati dalle parole dette a caldo dei ministri di governo attuali, come se loro, in passato, non avessero condiviso il companatico con Autostrade per l’ Italia. Da nessuna parte si è alzata chiara la voce “è anche colpa di chi deve amministrare questo paese, quindi in parte colpa nostra che non abbiamo vigilato”. Sanno solo rimpallarsi le responsabilità, senza ritegno, senza VERGOGNA.

 

I Commenti sono chiusi